Il sindaco che scova i ragazzini che rigano le auto

E’ stato proprio il sindaco Erminio Masiero, secondo quanto si legge sul Giornale di Vicenza, a prendersi in carico il caso dei recenti atti di vandalismo ai danni di alcune auto (tra cui anche quella di Masiero) nel comune di Piovene Rocchette: cofani rigati e gomme bucate, a quanto pare, da un gruppo di quattro adolescenti del paese. «Il mio caso non è isolato- aveva detto il sindaco Erminio Masero – in settimana anche altri due residenti hanno ritrovato le proprie vetture rigate o con segni di foratura nei pneumatici».

Il sindaco quindi ha allertato le forze dell’ordine, che hanno poi visionato i filmati delle telecamere di sorveglianza. «Non nego che sono rimasto sorpreso e amareggiato quando mi è stato riferito che si tratterebbe di un gruppetto di quattro, cinque adolescenti – aggiunge il sindaco Masero – le forze dell’ordine stanno lavorando per riconoscerne l’età, ma sembrano giovani dai 14 anni in su. Penso sia stata una bravata, ma ciò non toglie che il gesto sia grave».

E infatti Masero, che intanto ha lanciato un appello su Facebook affinchè i giovani responsabili escano allo scoperto, dice di essere intenzionato a parlare con loro perchè «devono capire che ciò che hanno fatto è molto grave». «Spero che i responsabili si assumano le loro responsabilità e chiedano scusa – conclude il sindaco – so chi siete e vi attendo entro lunedì in municipio prima di presentarmi a casa vostra con le forze dell’ordine».

Tags: ,