Rovigo, Bergamin: «delego Sgarbi a unioni gay»

«Delegherò come ufficiale di stato civile Vittorio Sgarbi». Questo l’annuncio del sindaco di Rovigo Massimo Bergamin, che sulle pagine del Resto del Carlino fuga ogni dubbio riguardo a chi avrà il compito di officiare la prima unione civile a Rovigo il prossimo 17 settembre.

«Vittorio Sgarbi si è reso disponibile a farlo nel videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook lo scorso 28 luglio – ha dichiarato il sindaco – se non avrà altri impegni, chiederò a lui, verso il quale nutro profonda stima e rispetto. Per quanto mi riguarda, non celebrerò mai nozze gay. La mia idea è chiara e perentoria».