E-commerce, accordo Italia-Alibaba: lotta al Prosecco tarocco

Dopo le promesse fatte al Vinitaly, l’accordo tra l’Italia e Alibaba, compagnia cinese leader dell’e-commerce fondata dal magnate Jack Ma, è realtà. Come scrive il Mattino, l’accordo siglato ieri dal premier Matteo Renzi e Ma nel suo quartier gnerale di Hangzhou prevede nel dettaglio una giornata dedicata al vino veneto. Si tratta della “9/9 wine-wine”, durante la quale la home page del sito metterà in bella mostra i prodotti della nostra regione. Inoltre, è stato approvato un protocollo contro la falsificazione di prodotti Dop e Igp.

Quest’ultimo accordo risulta di grande importanza dati alla mano: sul mercato online cinese girano infatti circa 13 milioni di bottiglie di Prosecco tarocco e 99 mila tonnellate di presunto parmigiano, cioè il 1000% in più della produzione Dop. «Una svolta autentica nella lotta alla contraffazione», commentano dalla Coldiretti, «ora diventa più facile combattere la vendita di falsi, come il Kressecco tedesco e il Chianti californiano, fino al kit per il vino liofilizzato fai-da-te con tanto di etichette-truffa dei migliori italiani, dal Barolo al Primitivo».

Ph. twitter.com

Tags: ,