Treviso, Gatto contro l’Home: «il sonno chi me lo ridà?»

Scontro di decibel a Treviso. O meglio sui social, dove Paolo Gatto, storico organizzatore di “Suoni di Marca” si è lasciato andare ad una polemica contro i volumi troppo alti provenienti dall’area dell’Home Festival. Il post, riporta la Tribuna, è poi stato cancellato per evitare polemiche e scontri e «perché ci vuole sinergia per far bene le cose», dice Gatto.

Ma la notte prima aveva usato ben altri toni, accompagnati dall’hashtag #vogliodormire: «Ho telefonato ai vigili chiedendo cosa sia, se un rodeo o una festa. Dicono, alle ore 2.51, sia un festival in Dogana permesso dal Comune secondo il Regolamento delle attività rumorose del Comune di Treviso emanato due mesi fa. Mah… E a me il sonno chi me lo ridà?».

Se all’indomani il fondatore di Suoni di Marca ha cercato di placare le polemiche, sui commenti al suo stato il tenore era ben diverso. Come ha sottolineato qualcuno, sembra ci siano «due pesi e due misure», con «la musica forte» che «è iniziata dopo l’una», quando invece a Suoni di Marca bisogna staccare tutto entro la mezzanotte.

Ph. facebook.com/HomeFestivalOfficial/

Tags: ,