Anche l’Isis vieta il burqa

Lo Stato islamico ha vietato di indossare il burqa alle donne che entrano nei centri di addestramento militare a Mosul, in Iraq. La decisione, rivelata da PressTV, è stata presa per motivi di sicurezza e il divieto impone severe punizioni per tutte quelle donne che continueranno a coprire interamente il proprio volto. L’emanazione della nuova legge, che contrasta in modo plateale con l’obbligo imposto alle donne di coprirsi interamente dopo la presa della città, è una conseguenza all’uccisione di numerosi terroristi di alto livello da parte di donne che indossavano il burqa.

Tags: