Padova, tangenti a funzionario questura per regolarizzare cinesi

Pierangelo Capuzzo, 44 anni, è assistente tecnico capo della Polizia in servizio all’Ufficio Immigrazione della questura di Padova. Secondo quanto riporta il Corriere del Veneto, è stato arrestato con l’accusa di tangenti per agevolare la regolarizzazione di cittadini cinesi. In manette con lui anche Xinmiao Chen, assicuratore cinese di 27 anni: i due sono accusati, a vario titolo, di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, falso ideologico in atto pubblico e favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

L’indagine, condotta dalla squadra Mobile e dalla Finanza, coordinate dal procuratore capo Matteo Stuccilli e dal sostituto Sergio Dini, è partita a seguito di un dettagliato esposto dove veniva descritto nei particolari (citando nomi e situazioni) il giro messo in piedi da Capuzzo e dal broker cinese. In totale sarebbero una decina le tangenti, e i permessi, durante l’estate: Capuzzo si faceva consegnare fino a 2.400 euro a pratica da parte del ventisettenne cinese. L’inchiesta continua, Capuzzo intanto è stato sospeso a tempo indeterminato dal questore.

Tags: ,