80 giorni di carcere, Claudio rimane in silenzio

Luca Claudio, l’ex sindaco di Abano Terme, è in carcere da 78 giorni. Al contrario degli altri finiti in manette, Claudio, osserva il Corriere del Veneto, non ha collaborato con le forze dell’ordine. Trincerato dietro il suo silenzio, rimane in carcere. La sua quotidianità è fatta di libri e, soprattutto, di lettere. Dai famigliari, dagli amici e anche dai fan.

«Sta bene compatibilmente alla condizione di carcerato nella quale si trova temporaneamente», dice il suo avvocato Ferdinando Bonon. La prossima settimana si incontrerà con la pm Federica Baccaglini e si valuterà se fare o meno richiesta per l’alleggerimento della misura cautelare.

Tags: ,