Crisi banche, tavolo di lavoro in Regione

«I riflessi pesantemente negativi che sta avendo la crisi delle banche venete anche sull’andamento economico e patrimoniale delle Pmi del territorio veneto» sono stati affrontati da un tavolo di lavoro con le rappresentanze dei principali attori dell’attività economica a livello regionale, convocato oggi a Palazzo Balbi a Venezia dal presidente della Regione Luca Zaia.

«L’obiettivo – si legge in una nota della Regione – è di arrivare in tempi brevi ad un piano operativo che individui idonei strumenti di sostegno finanziario con cui consentire alle imprese di uscire dalle difficoltà temporanee create dalle problematiche che affliggono gli istituti di credito».

Secondo il presidente Zaia siamo «di fronte ad una situazione di crisi generalizzata del settore bancario», nella quale i casi di Veneto Banca e BpVi «sono solo la punta dell’iceberg». E dunque, considerata la difficoltà di «disegnare un futuro per gli istituti di credito», secondo il governatore «ogni sforzo dovrà essere messo in campo per garantire la tenuta del sistema bancario» e delle imprese.