Nove (Vi), inaugurata centrale idroelettrica

Inaugurata stamattina la nuova centrale idroelettrica lungo la Roggia Brentella, in via Vegre a Nove, in provincia di Vicenza, che era stata completata nell’aprile di quest’anno ed entrata in funzione a maggio. L’impianto è composto dalle opere di presa e scarico volte a convogliare le acque nell’area di produzione di energia e a rilasciarle al Canale Unico senza modificare né le portate complessive né le necessità irrigue servite dal canale.

L’impianto utilizza in maniera limitata le risorse disponibili, difatti – con una potenza massima erogabile di 75 kW ed una produzione annua di 500.000 kWh – è in grado di coprire il fabbisogno annuo di un centinaio di famiglie, energia che altrimenti sarebbe stata ottenuta generalmente dalle tradizionali centrali elettriche. Secondo il sindaco di Nove, Chiara Luisetto, il progetto «rappresenta la volontà di innovazione nella tradizione espressa da queste terre, che da sempre utilizzano l’acqua come fonte di sviluppo».

Con questo intervento – che si aggiunge ad altri tre impianti fotovoltaici in esercizio – il Comune di Nove ha scelto condividere l’obiettivo di risparmio energetico formulato dalla Direttiva Europea 20-20-20, impegnandosi attivamente per reindirizzare i consumi energetici del territorio comunale verso l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Tags: ,