Venezia, Comunità islamica compra moschea a Marghera

Una colletta durata tre mesi e con un obbiettivo difficile da raggiungere: 252 mila euro. Tanto doveva raccogliere la comunità islamica di Venezia, riferisce la Nuova Venezia, per acquistare il capannone di via Lazzarini a Marghera dove sorgerà un «Centro multifunzionale e spirituale». Il sito è poco distante dalla attuale Moschea della Misericordia di via Monzani, dove l’affitto risulta molto elevato.

Meglio un edificio di proprietà, hanno pensato, ed ecco l’acquisto del capannone, realizzato tramite asta pubblica pochi mesi fa. Dopo la caparra di giugno era necessario versare la cifra restante entro poco tempo. Così è scattata la raccolta fondi, coordinata dal vicepresidente della Comunità islamica mestrina, Omar Al Hnati. Prima dell’avvio delle attività, dovranno essere svolti importanti lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza.

Tags: ,