Auto usate, attenzione alle truffe online

Acquistate un auto usata online? Fate attenzione. Molta: solo in provincia di Vicenza sono stati segnalati cinque truffe nelle ultime settimane, come scrive il Giornale di Vicenza. Solitamente si tratta di auto o vespe a prezzi molto vantaggiosi, ma una volta versata la caparra il venditore-truffatore scompare.

Un altro classico raggiro riguarda i chilometraggi alterati. La truffa interessa soprattutto «auto di grossa cilindrata come Audi, Mercedes o Bmw con pochi chilometri segnati», informa la Polizia Stradale. In questo caso, l’inganno si scopre solo al primo tagliando: la centralina non mente e così si scopre che i chilometri sono molti di più.

Il consiglio numero uno è «non dare mai soldi prima di aver visionato il bene. Neppure come anticipi», scrive la Stradale. Se il prezzo è troppo basso, poi, meglio diffidare. Per fare un confronto affidatevi a quanto scrivono le testate specializzate. Dopodiché, se il venditore vi chiede di pagare tramite ricarica su Poste Pay o su conto corrente estero, le probabilità di un raggiro aumentano.

Tags: ,