1 ragazzo su 10 condivide foto e video intimi sul web

Dopo il tragico epilogo della storia di Tiziana Cantone, il web e soprattutto come il suo utilizzo tra i ragazzi è sotto la lente d’ingrandimento. Da alcuni dati riportati da Blitzquotidiano.it ci si accorge che internet è tanto usato quanto sconosciuto. Infatti pare che un ragazzo su 10 ha fatto girare sul web o in chat almeno una volta immagini delle sue parti intime. Ma soprattutto che la metà delle vittime di cyberbullismo ha pensato al suicidio e 1 su 10 ha tentato almeno una volta di togliersi la vita. Forse non si rendono conto che il passo dal mandare una foto su whatsapp alla diffusione sul web è brevissimo.

Tags: