Omicidio Boscomantico, arrestato il killer

Trovato e arrestato l’assassino di Liora Petronela Ujica, la 28enne prostituta romena, trovata morta a Boscomantico, Verona. Stando a quanto riporta l’Arena, si tratta di un operaio paraguayano di 22 anni, Marcos Renè Farina Velazquez, incastrato dalle telecamere di seorveglianza del Comune, che hanno permesso di identificare la Punto bordeaux sulla quale aveva caricato la vittima. Dopo due ore di interrogatorio il giovane ha confessato.

Non ha però spiegato il movente dell’omicidio, fornendo una versione frammentaria dei fatti. Secondo quanto si apprende dalla stampa, Farina sarebbe stato ubriaco quando ha deciso di contattare la prostituta. Una volta a bordo, Lioara sarebbe stata portata a Boscomantico. A questo punto il ragazzo sostiene di aver cambiato idea e di non aver più voluto più il rapporto. Colpito da un raptus avrebbe poi preso a coltellate la vittima.

L’omicida vive a Lugagnano di Sona con la famiglia, la fidanzata e il figlio di un anno. Quando è stato fermato aveva ancora l’arma del delitto e il cellulare della vittima in auto. Ora dovrà subire un processo per omicidio volontario con l’aggravante della crudeltà.

Tags: ,