Operaio sciopera: ucciso dal Tir

Un operaio è morto ieri a Piacenza. Abd Elsalam Ahmed Eldanf, 53 anni, egiziano, padre di cinque figli, è stato investio da un tir mentre protestava. Come riporta il Mattino, secondo la Procura in quel momento non era in corso alcun picchetto. Il dirigente Usb Riccardo Germani smentisce categoricamente: «Stiamo chiedendo l’acquisizione dei filmati delle telecamere per provarlo. Era presente anche una pattuglia di polizia – aggiunge Germani – che prima dell’incidente non ha fatto niente per impedirlo, sono intervenuti soltanto dopo, una volta che Ahmed era morto».

«Avevamo formato il picchetto dopo una trattativa non andata a buon esisto – ricorda il sindacalista –, perché l’azienda si era rifiutata di applicare un accordo già sottoscritto che prevedeva l’inserimento degli ultimi 13 precari. È un tipo di protesta piuttosto comune nel nostro settore quello di bloccare le partenze. Quando è stato investito un dirigente della Gls ha incitato l’autista a superare il presidio». Per Germani, «Ahmed era un lavoratore stabilizzato che è morto manifestando per i diritti dei precari».

Ph. facebook.com/Usb-Piacenza-844584328895919/

Tags: ,