Treviso, Lega Vs Pd per nuova Provincia

Verrà eletto domani il nuovo presidente della Provincia di Treviso, l’ultima in Italia ad applicare la “trasformazione” in ente di secondo livello voluta dalla riforma del ministro Graziano Delrio. Come si legge su La Tribuna, il successore di Lenoardo Muraro (in carica dal 2005) sarà eletto dai sindaci e consiglieri dei Comuni della provincia e resterà in carica 4 anni. Contestualmente saranno eletti anche i sedici nuovi Consiglieri provinciali, il cui incarico avrà invece una durata di due anni.

Per la presidenza si sfidano il sindaco di Castelfranco Stefano Marcon, candidato dalla Lega assieme al centrodestra, e il sindaco di Treviso Giovanni Manildo candidato invece da Pd e liste civiche. Una sfida il cui esito è molto incerto, nonostante nella Marca trevigiana sia ancora la Lega di Zaia a farla da padrona: sarebbero l’impossibilità di prevedere il voto delle liste civiche non allineate e la presenza di attriti interni ai due fronti i fattori a rendere per nulla scontato l’esito delle elezioni di domani.