Treviso, De Zanet: «molestata in centro»

La consigliera comunale trevigiana Petra De Zanet torna a denunciare, come si legge su La Tribuna, un nuovo episodio di molestie avvenute ai suoi danni. «Alle 8 di sera, in piazza dei Signori, ossia in pieno centro storico – racconta la de Zanet – sono stata importunata da un immigrato, che ha cominciato a seguirmi, fino ad essere costretta a rifugiarmi in un bar». «Ho telefonato a vigili, carabinieri e polizia – prosegue la consigliera – ma non è venuto fuori nessuno: erano tutti impegnati in pattuglia e non avevano altri mezzi da mandare. E se mi fosse successo qualcosa di grave?».

La De Zanet alla fine del luglio scorso denunciò di essere stata aggredita e narcotizzata da due uomini a volto coperto che avevano poi ripulito la cassaforte del bar gestito dalla consigliera. «È stata una esperienza tremenda, credevo mi uccidessero», aveva detto in quell’occasione.

(Ph. da piovegovernoladro.info)