Mira, ispettori Bankitalia ancora da Bcc Veneziano

Gli ispettori della Banca d’Italia sono tornati nella sede centrale di Mira della Bcc del Veneziano: «Si tratta di un’operazione di routine dopo il commissariamento», spiegano a La Nuova Venezia dall’istituto. «È la prima visita degli ispettori nell’era post-commissario e potrebbe essere considerata alla stregua di una prassi ordinaria – precisano – un passaggio utile per fare il punto della situazione e valutare il lavoro compiuto dal cda».

La gestione commissariale dell’istituto, infatti, si è conclusa quasi due anni fa e da allora non si erano più visti gli ispettori di Bankitalia nelle sedi della banca di credito cooperativo. Finchè non hanno deciso di tornare, proprio ora che si sta concretizzando la cessione di sei filiali alla Bcc Pordenonese e si sta invece discutendo la fusione con Banca Annia.«L’evoluzione verso una fusione consentirà ai soci, ai clienti e ai protagonisti della vita economica e sociale del territorio di poter contare su una realtà ancor più solida, capace di affrontare con più forza le sfide del futuro», ha spiegato il presidente della Bcc del Veneziano Francesco Borga.

(Ph. da bancadelveneziano.it)

Tags: ,