Thiene, trascura il cane: multato per 2000 euro

Un uomo di Thiene dovrà pagare una multa di duemila euro per aver trascurato eccessivamente il proprio cane, un pastore tedesco, che secondo quanto si legge sul Corriere del Veneto sarebbe stato «in condizioni di grave sofferenza (…) e di salute precarie, sicuramente produttive di sofferenza fisica» a causa delle mancate attenzioni del padrone. Il quale, dopo la condanna del tribunale di Vicenza che risale al 4 febbraio 2015, aveva deciso di proseguire la propria battaglia legale fino alla conclusione in Cassazione.

«L’imputato – si legge nella sentenza della Cassazione – ha detenuto il cane in luogo distante dalla propria abitazione, quindi con poche occasioni di stare in sua compagnia». E siccome il cane era «in condizioni di salute precaria», senza che il padrone si fosse «nemmeno accorto della sua situazione fisica» la colpa del thienese consiste «nell’omessa prestazione di cura e assistenza dovuta a un comportamento di trascuratezza colposa».

Il reato di abbandono consiste «non solo con comportamenti che offendono il comune sentimento di pietà e mitezza verso gli animali per la loro manifesta crudeltà – ha spiegato la Cassazione – ma anche le condotte che incidono sulla loro sensibilità psico-fisica, procurandogli dolore e afflizione».

(Ph. da greenstyle.it)

Tags: ,