Venezia, Marcon (Si): «Giacomelli confonde crociere e traghetti»

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Sinistra Italiana in merito alla questione Grandi Navi

Sul problema del passaggio delle grandi navi a Venezia dal Governo una risposta vaga ed insoddisfacente, che denota oltretutto una scarsa conoscenza della situazione attuale. Il sottosegretario Giacomelli replica infatti all’intervento in aula dell’On. Giulio Marcon di Sinistra Italiana con un’approssimativa ricostruzione di quanto avvenuto dal decreto Clini-Passera, peraltro mai applicato, ad oggi.

Ciò che invece si evince chiaramente dall’esposizione di Giacomelli è che il Governo continua a considerare opzioni non solo percorribili, ma preferibili, quelle che prevedono lo scavo di nuovi canali all’interno della Laguna. Opzione che, come Sinistra Italiana, consideriamo assolutamente insostenibile ai fini della conservazione dell’ecosistema lagunare. Si è rivelato particolarmente avvilente, inoltre, constatare che il succitato sottosegretario ha confuso nella sua replica le navi-passeggeri impiegate nella crocieristica con le navi-traghetto.

Facendo evidentemente riferimento alle seconde infatti, egli ha dichiarato che «a seguito dell’operatività del nuovo terminal di Fusina, raggiungibile tra le opposte bocche di Malamocco con il percorso in direzione Marghera zona industriale, tutte le navi traghetto non percorrono più i canali di San Marco e della Giudecca». L’on. Marcon, nella controreplica, ha giustamente fatto notare che le grandi navi passeggeri continuano invece a passare quotidianamente nel canale della Giudecca, invitando il sottosegretario Giacomelli a visionare le ormai famose fotografie di Berengo Gardin o, più semplicemente, a fare una passeggiata lungo la fondamenta delle Zattere per constatare quale sia la reale situazione del transito.

Risulta ormai evidente che dal Governo non vi sono impegni né iniziative di sorta per trovare una soluzione al passaggio dei “grattacieli del mare” nella laguna di Venezia. Il fatto che non ci sia un impegno temporalmente definito per la regolamentazione della navigazione delle navi da crociera nella Laguna, e di fatto anche nel canale della Giudecca, ci lascia molto preoccupati.

Questo Governo non vuole, o non è in grado, di raggiungere in tempi brevi una soluzione ad un problema così grave. Anche per questo Sinistra Italiana, domenica 25 settembre, sarà alle Zattere insieme ai veneziani ed ai comitati per manifestare contro il passaggio delle grandi navi e contro questa dissennata e approssimativa gestione del problema da parte del Governo.

Giulio Marcon – deputato Sinistra Italiana
Mattia Orlando – promotore Sinistra Italiana di Venezia