«Fusione BpVi-Vb, prima chiarezza e giustizia per soci»

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’associazione “Noi che credevamo nella BpVi” sull’eventuale fusione tra la banca berica e Veneto Banca.

Assolutamente favorevoli a tutte le operazioni di rafforzamento degli istituti Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Assolutamente, invece, contrari, a tutte quelle operazioni che possono mischiare le carte o gettare fumo su una situazione già complicata. In considerazione delle decisioni di “fusione” che stanno per prendere i dirigenti delle popolari venete e Atlante, trova ancora più senso la nostra idea di unire i medio-piccoli azionisti di Veneto Banca e di Popolare di Vicenza per pesare di più, per riavere i nostri soldi e la nostra dignità. E prima dell’ennesima operazione, vogliamo chiarezza e giustizia, unici ingredienti per ricreare fiducia, contenere ulteriori perdite e licenziamenti. Sarà sufficiente fondere assieme due vecchie navi per realizzare un solido transatlantico?