Gita in montagna finisce male, crisi di panico sul ponte tibetano

La squadra del soccorso alpino di Schio ha eseguito il suo primo intervento sul ponte tibetano in Pasubio a mezzogiorno di domenica 25 settembre. Una 48enne, in compagnia dei due amici, alla vista della struttura in acciaio lunga 105 metri, non ha retto ed ha iniziato ad avere una crisi di panico. I compagni hanno tentato di tutto per tranquillizzarla, senza successo. Così è stato necessario l’intervento dei volontari del soccorso alpino che hanno imbarellato la donna e portata a piedi fino a Campogrosso. Qui è stata trasportata in ambulanza fino all’ospedale di Santorso per tutte le cure del caso

 

Tags: ,