Viaggia in onore di moglie e figlio, lo chiama il Papa

«Difficile crederlo, anche per me. Ho appena ricevuto una telefonata da Sua Santità Papa Francesco»: non nasconde l’emozione Christian Cappello, il compagno di Marta Lazzarin, la blogger vicentina malata di fibrosi cistica e morta assieme al bimbo che portava in grembo, nel dicembre 2015, che sta girando l’Italia a piedi per raccogliere fondi a favore della ricerca sulla malattia. A raccontare della telefonata è lo stesso Cappello su Facebook. «Ho risposto un po’ con il fiatone – dice – ad un numero anonimo che di solito non considero neppure. Ciao Chris, sono Papa Francesco, ti chiamo perché ho letto la tua lettera e ciò che fai è bellissimo. Sto pregando per te, non ti preoccupare, avanti così e forza! Io sono riuscito solo a dire: la ringrazio Sua Santità, è per me un grande onore sentirvi al telefono ed anche io pregherò per voi». «Grazie Chris, ne ho bisogno» è stata la risposta di Francesco. Il giro a piedi dell’Italia è anche la concretizzazione del sogno che Cappello aveva insieme alla compagna Marta: fare un viaggio a piedi per solidarietà.

Tags: