Tribunale Vicenza, problemi infiniti: ascensori guasti

I problemi per il tribunale di Vicenza non finiscono più. È notizia di ieri il guasto ad uno degli ascensori, quello del blocco della Procura, più di una volta non si è fermato correttamente al piano, creando un piccolo gradino di qualche centimetro. Mercoledì scorso, riporta il Corriere del Veneto, una segretaria è caduta inciampando, rischiando di farsi molto male se non l’avesse aiutata un collega. Per fortuna solo una lieve contusione al ginocchio. Intanto, nel blocco centrale l’ascensore risulta fuori servizio da sei mesi.

Quest’ultimo necessità di una nuova scheda, ma non ci sarebbero le disponibilità finanziarie. L’ascensore che non si blocca correttamente avrebbe invece bisogno di manutenzione, ma nessuno ancora si muove, non si sa perché. In molti ormai usano le scale: «non vogliamo rischiare di farci male». A spaventare i dipendenti del palazzo di Giutizia ci sono inoltre i copiosi nidi di vespe e c’è poi chi denuncia il gelo dovuto all’aria condizionata: «Durante le udienze al piano interrato – dove le aule hanno una pessima acustica – il condizionatore andava al massimo e non c’era modo di spegnerlo perché centralizzato. Si moriva dal freddo».

Tags: ,