Bebe, da spadaccina a principessa: pronta per la cena da Obama

La campionessa paralimpica veneta, Bebe Vio, è pronta per prendere il volo che la porterà direttamente alla Casa Bianca a Washington. Ad attenderla il presidente Obama con consorte che ospiterà la delegazione al seguito del premier Matteo Renzi, composta da Roberto Benigni, Paolo Sorrentino, dalla sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini, dalla direttrice del Cern, Fabiola Giannotti e dalla curatrice del dipartimento di architettura e design del Moma (Museum of Modern Art), Paola Antonelli.

Per l’occasione Bebe, dopo il fondamentale aiuto del direttore creativo Maria Grazia Chiuri, indosserà uno splendido vestito Dior. La valigia è pronta ma Bebe ci tiene a precisare una cosa: «mi fa un pó effetto leggere i nomi delle grandi donne che accompagneranno il premier Renzi e la moglie Agnese da Obama ed io sono orgogliosa di essere con loro, fiera di rappresentare lo sport italiano. E nient’altro… niente politica (non mi interessa), nessun partito, nessuna strumentalizzazione… solo sport, olimpico e paralimpico, finalmente insieme! Ragazze preparatevi… andiamo a fargli vedere chi siamo!!!».

 

Tags: ,

Leggi anche questo