La denuncia dei bambini: «la maestra ci picchia»

Crisi di pianto prima di entrare in classe e terrore di andare a scuola. Sono stati quesi i segnali, scrive il Corriere del Veneto, che hanno fatto sospettare alcuni genitori dei maltrattamenti subiti dai figli da parte di una maestra delle elementari. Il caso coinvolge una scuola primaria del Veneto orientale: l’insegnante, avrebbero testimoniato i bambini, sarebbe colpevole dell’utilizzo di metodi violenti e umilianti.

Secondo alcune indiscrezioni, ad uno degli studenti sarebbe stata schiacciata la testa sul banco per ottenere l’obbedienza mentre un’altro sarebbe stato trovato dai genitori a casa, intento a punire i propri giocattoli mettendoli in fila e maltrattandoli giustificando il comportamento come imitazione della maestra. Le madri degli alunni dopo essersi confrontate tra loro si sono rivolte alla preside chiedendo la sospensione della docente fino a quando non sarà chiarita la situazione.