Belluno, forestali assenteisti: in 12 a processo

Sono dodici in tutto le richieste di rinvio a giudizio presentate dal procuratore Francesco Saverio Pavone al gup del Tribunale di Belluno, relativamente al caso che ha coinvolto alcuni dipendenti dei servizi forestali regionali. Secondo quanto si legge sul sito del Corriere delle Alpi, gli indagati sono accusati di reati che vanno dall’omessa denuncia, alle false attestazioni e alla truffa.

Le memorie che spiegano le ragioni delle assenze dal posto di lavoro, già depositate dagli avvocati dei dodici indagati, non hanno convinto la procura. Le indagini di Pavone erano iniziate dopo una “soffiata”, giunta da fonte anonima, che aveva descritto una situazione di assenteismo poi registrata dai carabinieri e, infine, da un sistema di videosorveglianza fatto installare dalla procura.