Castelfranco, l’avvocatessa dei profughi:«li assisterò gratis»

Laura Stefani è un giovane avvocato che lavora tra Castelfranco Veneto e Bassano. Due settimane fa, come racconta il Corriere del Veneto, si è offerta volontaria per andare ad assistere legalmente e gratuitamente i migranti nei campi profughi di Moria e Kara Tepe, a Lesbo. «Metto le mie competenze professionali a servizio della protezione dei diritti umani», spiega. Laura è stata ingaggiata per offrire assistenza nelle procedure di richista di asilo e di protezione internazionale.

La macchina organizzativa è stata velocissima, tanto da spiazzare Laura: «ho mandato la mia candidatura e, dopo due settimane sto già per partire. Ho avuto pochissimo tempo per studiare come un mulo la normativa internazionale in materia di diritto di asilo, le leggi locali greche, le procedure di riconoscimento della protezione internazionale, le circolari dell’UNCHR, oltre ovviamente a dover leggere statistiche e articoli in materia per crearmi un minimo di background per poter operare efficacemente». Sarà un’esperienza diretta, senza filtri, all’interno della realtà quotidiana dei migranti in fuga da guerra e povertà.

Tags: ,