Oasi Casale, Zaltron (M5S): «ispezione seria sui rifiuti»

La consigliera vicentina del Movimento 5 Stelle, Liliana Zaltron, ha presentato una mozione al Consiglio comunale per chiedere un’indagine ambientale più approfondita dei rifiuti presenti all’Oasi degli stagni di Casale per accertare che nel sottosuolo del sito non vi sia materiale pericoloso o comunque da bonificare. La Zaltron esprime insoddisfazione per le risposte giunte dal Comune ad una precedente interrogazione: il verbale della Conferenza di Servizi, trasmesso lo scorso 23 marzo, rilevava infatti la presenza di materiale da “riporto” citando un’ispezione datata nel lontano 1989.

Il Comitato di Casale e il Movimento 5 Stelle hanno quindi chiesto a uno studio di geologia indicare quali verifiche tecniche siano necessarie per verificare se il sito in questione sia salubre o invece contenga materiali potenzialmente dannosi per la salute pubblica e per l’ambiente, con conseguente necessità di bonifica. Tale studio ha indicato in particolare la necessità di procedere a carotaggi profondi 10 metri per eseguire analisi chimiche su rifiuti, terreno, materiale di riporto ed acque sotterranee. I cittadini «meritano ascolto e soprattutto risposte serie – dichiara la Zaltron in un comunicato -. Ispezioni superficiali, o peggio semplici “passeggiate dimostrative” nel sito dell’Oasi, quali quelle effettuate in passato, costituiscono iniziative demagogiche che non sono certo sufficienti».

Tags: ,