Treviso, scuole a pezzi: otto aule chiuse

Otto aule chiuse per manutenzione, scrive il Corriere del Veneto, al liceo classico Canova, a Cà del Galletto (Tv). Il sopralluogo dei tecnici ha costretto la dirigente Maria Rita Ventura a far traslocare gli studenti nella sede centrale dell’istituto di via Mura San Teonisto e nei laboratori di Santa Bona. Una decisione, quella della Provincia, a scopo precauzionale per effettuare la stabilità dei solai e dei controsoffitti. La fine dei lavori è stimata entro Natale.

Non solo il liceo Canova soffre di problemi strutturali. Coinvolti nel problema delle scuole a pezzi anche la succursale del liceo Duca degli Abruzzi a San Pelajo, dove gli studenti si sono rifiutati di entrare nelle classi “pericolanti”, e all’itis Fermi dove sono state chiuse quattro aule e un corridoio. A fronte di queste problematiche, il presidente della Provincia Stefano Marcon ha scritto al Governo per una richiesta di finanziamento perchè al momento i fondi per i lavori sono insufficienti.