Si separa dalla moglie, paga alimenti anche al Labrador

Una proposta singolare, scrive il Giornale di Vicenza, arriva da una coppia in fase di separazione consensuale: il marito oltre a pagare le spese dell’ex-moglie e figlia, si dovrà accollare il costo anche degli alimenti per i cani, due esemplari di Labrador, posseduti dall’ex-coppia.

«Oramai c’è un movimento sociale e di pensiero che sottolinea il ruolo affettivo degli animali in famiglia. Oggi, più che in passato, questo ruolo è evidente – spiega l’avvocato della coppia Paola Mari – pertanto, diventa un’esigenza delle famiglie che si separano quella di regolare, fra le tante cose, anche il rapporto con gli animali». L’accordo raggiunto consensualmente dalla coppia prevede che l’ex-marito paghi 150 euro al mese per le spese di mantenimento, e avrà la possibilità di vedere la figlia nei giorni prefissati e di stare assieme ai due animali domestici.

Tags: ,