La miss vicentina che conobbe Trump: «un vero gentleman»

Patrizia Lovato, 39enne di Trissino (Vi), è un’imprenditrice, mamma e modella. Questa sua ultima professione le ha permesso, nel lontano 2002, di stringere la mano a colui che oggi è diventato il 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America: Donald Trump. Lo racconta in un’intervista a La Verità in edicola oggi: «mi ero appena aggiudicata la fascia di Miss Tv Sorrisi e Canzoni quando mi venne fatta una proposta da favola: premiare un hotel di proprietà di Trump e conoscerlo. Ovviamente accettai». L’ufficio di Trump si trovava in un lussuoso albergo nel cuore di Manhattan: «mi sembrava di essere dentro un film. Appena entrai nel suo ufficio, grande quanto un appartamento, si alzò subito in piedi e mi diede la mano dicendo “Very beautiful”. Fu molto gentile».

La Lovato trova molte similitudini tra Trump e Berlusconi, a partire dalla loro passione condivisa per le donne: «sono molto simili nei modi. Entrambi non si fanno problemi a manifestare il loro debole per il gentil sesso. Come Berlusconi, Trump è un uomo carismatico. L’unica cosa che li differenzia è la statura: Trump è alto quasi 2 metri e Berlusconi… beh, si sa».

Sulle accuse di maschilismo e di molestie rivolte a Trump, la modella ci tiene a sottolineare che con lei è stato un vero signore. «Credo che dietro a queste accuse si nasconda più una ricerca di visibilità: potere e soldi hanno un forte ascendente sulle donne, quasi un potere ubriacante. Chi afferma il contrario mente. Trump è un uomo abituato a comandare, abile nel flirtare ma che non ci prova. Anzi, mi sembra che sia capace a mettere le donne in primo piano. Così farà con le figlie».

Non ha lo stesso parere della moglie Melania che «per ora ha fatto più la bella statuina ma avrà tempo per diventare una vera first lady. Certo, non sarà mai Jackie Kennedy, il suo stile e la sua raffinatezza non sono replicabili». Un’ultimo commento sui capelli di The Donald: «ormai non ha più senso cambiarli, sono il suo marchio di fabbrica, fanno parte del personaggio. Però mi chiedo perchè, con tutti i soldi che possiede, non abbia trovato qualcuno che lo consigliasse sul look. Ecco, un altro punto in comune con Berlusconi!».

Ph. Facebook Patrizia Lovato

Tags: ,