Viaggia in onore di moglie e figlio: «ho detto no alla D’Urso»

Mancano 650 chilometri alla fine della sua impresa ma Christian Cappello ne ha già previso un altro. Il blogger è partito a piedi da Bassano lo scorso aprile, dopo la terribile perdita della sua compagna, la 34enne Marta Lazzarin, e del bambino che portava in grembo. L’obbiettivo del viaggio è quello di raccogliere fondi per la cura della fibrosi cistica attraverso il suo progetto “Marta4Kids”.

L’impresa di Cappello ha avuto grande ripercussione mediatica tanto da essere chiamato anche dal Papa. Ma non solo: a contattarlo anche la trasmissione di Barbara D’Urso al quale l’uomo ha risposto no: «io faccio questo viaggio per dimostrare che dal dolore si può fare qualcosa di buono per gli altri, mentre lei voleva soffermarsi solo sulla mia storia triste».

 

Tags: ,