«Vicenza, degrado Campo Marzo: recintare tutto»

«Campo Marzo in balia di tossici, clandestini, delinquenti e sfaccendati di ogni sorta, un luogo che, invece, dovrebbe rappresentare un punto di ritrovo per famiglie e vicentini dai sani e solidi principi di normale e civile convivenza». Queste le parole di Progetto Nazionale Vicenza scritte in una nota, riferite all’area verde in centro città. «Poiché la legge vieta di cacciarli a pedate nei loro paesi di origine inizieremo una raccolta firme, già da domenica 11 Dicembre dalle ore 9:30 alle ore 12:30 presso il nostro gazebo situato in Contrà del Monte, per la recinzione di un luogo diventato ormai un campo di bivacco per chi non ha rispetto di nulla». Una proposta simile l’aveva già lanciata il questore dimissionario del capoluogo berico, Gaetano Giampietro.

Tags: ,