Bond diretti, Zamperla si finanzia da sola

Le aziende “Zamperla” di Altavilla e “Cristiano di Thiene” (nota per il marchio Aeronautica Militare) scelgono i minibond come nuova strumento per finanziarsi senza prestiti bancari. Lo scrive il Giornale di Vicenza di oggi a pagina 8. «Lo strumento di debito denominato “Minibond short term Zamperla Spa” 4% (scadenza al 30 giugno) – spiega una nota – è stato offerto dall’emittente  per un controvalore massimo di un milione di euro ed é suddiviso in 20 obbligazioni di taglio unitario e valore nominale di 50 mila euro ciascuno». Il “Minibond short term Cristiano di Thiene Spa” ha invece scadenza al 31 agosto 2017 e tasso del 4,2%.

L’operazione avviene nel segno del progetto “Veneto Minibond” lanciato dalla Federazione veneta delle Bcc e dalla finanziaria regionale “Veneto Sviluppo” che sostengono i bond in veste di sottoscrittori istituzionali assieme a Banca San Giorgio Quinto Valle Agno e Neafidi.

(in foto Alberto Zamperla)

Tags: ,

Leggi anche questo