Sesso in canonica, anche porno coi nomi dei papi

Prosegue l’inchiesta nei confronti dell’ex parroco di San Lazzaro (Padova) don Andrea Contin accusato di violenza privata e favoreggiamento della prostituzione. E spuntano nuovi dettagli sugli oggetti sequestrati durante le perquisizioni nella canonica. come scrive Cristina Genesin sul Mattino a pagina 23, tra catene da bondage, falli in plastica di ogni dimensione e tipo, videocamere e vibratori, i carabinieri hanno trovato anche dei presunti dvd porno con le registrazioni di quanto avveniva dietro l’altare a porte chiuse.

Forse in un tentativo di sviare i sospetti, don Contin aveva etichettato ogni dvd con il nome di un pontefice della storia della chiesa. Intanto gli inquirenti si concentrano sulle “spese pazze” del prelato: don Contin infatti avrebbe speso 2000 euro per un soggiorno di soli due giorni in un hotel di Roma.

 

Tags: ,