«Museo S. Caterina a Treviso, non facciamo castelli in aria»

Pubblichiamo il post che la consigliere comunale del Pd di Treviso, Daniela Zanussi, ha pubblicato ieri, giovedì 12 gennaio 2017, sulla sua bacheca Facebook.

Leggo oggi sulle colonne di Tribuna un articolo dedicato a Goldin e ai suoi progetti futuri su Treviso e Vicenza. E’ scritto: “E questo per rendere, va sempre ricordato, Santa Caterina una sede espositiva internazionale di primo livello”. BUM!!! Con buona pace di chi scrive – (a.p.) – e di coloro che condividono i suoi velleitari entusiasmi, mi pare davvero un’esagerazione! Con un po’ di buon senso e di sano realismo, mi pare più onesto e ragionevole dire che Santa Caterina, per quanto adeguata negli impianti, restaurata e ristrutturata, non possa e, forse, non debba nemmeno ambire a diventare una SEDE ESPOSITIVA INTERNAZIONALE DI PRIMO LIVELLO: è un obiettivo fuori dalla sua portata. Vogliamo competere con realtà che dispongono di ben altri spazi e mezzi? Vogliamo metterci a confronto, ad esempio con il MAXXI di Roma, solo per dirne uno?

Basta riflettere un po’, ma nemmeno tanto, per rendersi conto che mancano le condizioni perché ciò possa realizzarsi. Innanzitutto, per la logistica. Inoltre, siccome una sede espositiva internazionale di primo livello non la fanno solo gli spazi, ma anche solide basi culturali e scientifiche, progettualità di alto livello, forte capacità innovativa, diciamo pure che a Santa Caterina mancano anche le risorse umane, scientifiche, economiche. Pensiamo a valorizzarla rispettandone la natura e tarando gli obiettivi sulle sue reali possibilità. Lavoriamo per farne una SEDE MUSEALE CIVICA DI PRIMO LIVELLO dove esporre adeguatamente, far conoscere e valorizzare il nostro considerevole patrimonio. Parlo di aule didattiche, biblioteca, sala lettura, spazio conferenze, parlo di mezzi multimediali, parlo di siti internet, di comunicazione. Faremmo un servizio ai nostri cittadini, ma lo faremmo anche ai turisti! L’obiettivo sia quello di FARE DEI MUSEI CIVICI TREVIGIANI UN COMPLESSO DI RILIEVO NAZIONALE. Tutto il resto è …. FUFFA!!!!