Influenza, già cinque morti in Veneto

Sono già cinque le vittime dell’influenza in Veneto: si tratta di uomini e donne dell’età compresa tra i 46 e gli 80 anni, tutti con patologie pregresse, deceduti negli ultimi dieci giorni a causa delle complicazioni causate dal contagio influenzale. Secondo quanto si legge a pagina 7 del Corriere del Veneto, nella nostra regione sono 61,8 ogni 1000 pazienti i casi registrati di influenza dall’inizio dell’epidemia.

Un totale di 109.200 infetti, con la fascia dei bambini dagli zero ai quattro anni d’età che resta la più colpita. «Tra il 2 e l’8 gennaio si sono ammalati 30.379 veneti – si legge nell’ultimo report della Regione – il tasso di incidenza è in continuo aumento. Finora ci risultano 28 segnalazioni di complicanze, di cui 16 forme gravi, riscontrate in malati con patologie pregresse. Undici sono stati ricoverati in Terapia intensiva e per uno di loro si è dovuti ricorrere all’ossigenazione extra corporea. La maggior parte di notifiche è arrivata dall’Usl Euganea, con 9 casi, e dall’Usl Berica, con 4».