Veneto Banca, ex vertici: in arrivo multe per 4,6 milioni

Consob ha fatto partire la notifica di multe per 4,6 milioni di euro complessivi a esponenti delle passate gestioni di Veneto Banca. E’ quanto si apprende da fonti finanziarie, a conferma di notizie anticipate ieri dal Corriere del Veneto e oggi dalla Stampa. Secondo il quotidiano veneto le sanzioni riguardano una trentina tra consiglieri, sindaci delle gestioni passate della banca, e alcuni dirigenti. L’ex Ad Vincenzo Consoli avrebbe ricevuto la sanzione maggiore, per 300 mila euro.

Le multe, ha ricostruito il Corriere Veneto, colpiscono i membri dei Cda Veneto Banca presieduti da Flavio Trinca e poi da Francesco Favotto. Le sanzioni sarebbero ancora nella fase della proposta comunicata agli interessati, che potranno inviare le controdeduzioni entro fine mese, prima della quantificazione definitiva (contro cui sarà possibile ricorrere in Appello). Si tratterebbe della conclusione del primo dei procedimenti sanzionatori avviati dalla Commissione di Borsa, sul collocamento dell’aumento di capitale da 500 milioni del 2014, sui finanziamenti per acquistare azioni e gli scavalchi nella loro vendita.