CUB Vicenza: «licenziamenti USB, piega imbarazzante»

Pubblichiamo la nota del sindacato CUB di Vicenza

Esprimiamo solidarietà a Rossella Lamina addetta all’ufficio Stampa di USB di Roma (Clicca qui per leggere la storia). Non è il primo licenziamento in casa USB, e questo ci preoccupa. Anche a Vicenza e a Bologna sono stati licenziati nel 2015 e nel 2016 dei dipendenti che lavoravano nelle sedi di USB. Imbarazza la piega che sta prendendo la direzione centrale e l’esecutivo di USB, in particolare dopo la firma dell’accordo del 10 gennaio 2014 assieme a CGIL CISL UIL e Confindustria che, di fatto, ha generato una fuoriuscita pesantissima in termini di numeri di delegati e iscritti. A Rossella Lamina, di cui abbiamo sempre ammirato le capacità e la professionalità, la nostra solidarietà e concreto sostegno.

Maria Teresa Turetta
CUB Vicenza

Tags: ,