BpVi e Vb: «con scudo Mef liquidità stabilizzata»

Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca rendono noto che la Commissione Europea ha valutato in linea con la normativa europea sugli aiuti di Stato l’istanza presentata per accedere alle misure di sostegno della liquidità e pertanto per ottenere la possibilità di emettere ulteriori passività garantite dallo Stato così come previsto dal D.L. n. 237 del 23 dicembre 2016.

Tale positiva valutazione rileva come il sostegno richiesto sia da considerarsi finalizzato, proporzionato, oltre che limitato nel tempo e negli obiettivi; il MEF potrà pertanto rilasciare la garanzia statale su nuove emissioni obbligazionarie della Banca consentendole di disporre di ulteriori strumenti di intervento per assicurare un’efficace attività di gestione della tesoreria e per stabilizzare nel medio lungo termine la gestione della posizione di liquidità.