Rigopiano, salvi in 7. Individuate altre 3 persone vive [VIDEO]

Fonti dell’Ansa affermano che ci sarebbero sei persone vive tra le macerie dell’hotel Rigopiano travolto dalla slavina. La notizia sarebbe confermata dal fatto che a Pescara si stanno muovendo gli elicotteri dell’elisoccorso. Intanto si continua a scavare senza sosta con un’occhio rivolto alla montagna per il timore che un’altra slavina possa piombare sui soccorritori. Due cadaveri erano stati estratti ieri, altri due corpi sono stati individuati, ma all’appello mancano oltre 25 persone.

+++LA CONFERMA+++

Sono state trovate vive 6 persone all’Hotel “Rigopiano” a Farindola sul Gran Sasso, spazzato via da una slavina di immense proporzioni. Tra i sopravvissuti c’è una bambina, ha aggiunto il viceministro dell’interno Filippo Bubbico al Gr1. Al momento i superstiti sono ancora sotto le macerie ma i vigili del fuoco hanno più volte parlato con loro. Due elicotteri stanno per far scendere i medici e dare soccorso ai superstiti.

+++AGGIORNAMENTI+++
Dopo una notte di ricerche in condizioni estreme sono stati tutti estratti vivi nella tarda mattinata di oggi gli sei superstiti ritrovati dai soccorritori sotto le macerie dell’Hotel Rigopiano. Sono tutti in buone condizioni, ha riferito Marco Bini della Guardia di Finanza, tra loro ci sono due bimbi. Il recupero è avvenuto in due momenti con due interventi. Alcuni di loro sono già all’ospedale di Pescara. I soccorritori confidano di trovare altre persone vive.

I soccorritori hanno spiegato che la neve li ha protetti e hanno commentato il momento del ritrovamento: «è stato bellissimo, ci hanno abbracciato»

+++ AGGIORNAMENTO +++
Dopo aver individuato e raggiunto una settima persona sotto le macerie dell’Hotel Rigopiano i soccorritori sono entrati in contatto e stanno parlando con altre tre persone: si tratta di una donna di due bambini.