Italia Nostra: «Brugnaro ignora richieste Unesco»

 

Italia Nostra va all’attacco del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro sul dossier che il Comune deve depositare all’Unesco entro febbraio affinchè l’ente decida se inserire o meno il capoluogo lagunare tra i siti a rischio. Come scrive Enrico Tantucci sulla Nuova Venezia a pagina 20, per mantenere Venezia nei siti patrimonio dell’umanità l’Unesco aveva chiesto il divieto di ingresso delle Grandi Navi e delle navi petroliere in laguna fermando tutti i nuovi progetti di sviluppo e di trasformazione proposti compreso lo scavo del canale Tresse Nuovo proposto dal sindaco Brugnaro e dal presidente dell’Autorità portuale Paolo Costa. L’ente internazionale aveva altresì richiesto di promuovere un modello di turismo sostenibile in città.

L’Unesco ascolterà quali strategie Brugnaro intende prendere durante un incontroa Parigi in programma la prossima settimana. Ma Italia Nostra attacca: «non sappiamo esattamente quali fatti o opinioni verrà a esporre il sindaco Brugnaro – scrive l’associazione in una lettera al direttore dell’Unesco – ma siamo sicuri che in nessun modo le raccomandazioni del Comitato sono state raccolte».

Tags: ,