Migranti a Giavera (Tv), contro-corteo marcia a favore

Grande partecipazione  alla “Marcia dei 1000 piedi” ieri a Giavera del Montello (Treviso). Come scrive la Tribuna a pagina 8, in 5 mila sono scesi in piazza nel corteo organizzato dall’associazione “Ritmi e Danze dal Mondo” per solidarizzare coi migranti ospitati nell’ex caserma del paese e sostenere le politiche di accoglienza. “Per un Montello da costruire insieme“, lo slogan che campeggiava nello striscione di testa. Seguivano poi altri cartelli: “Un’accoglienza intelligente porta risorse al territorio e alla gente”, “Siamo sempre lo straniero di qualcuno”, “Il coraggio di immaginare alternative è la nostra più grande risorsa”, “Io conosco un altro Montello”.

Il corteo, multietnico allegro e variopinto, ha voluto così lanciare un messaggio opposto a quelli apparsi negli striscioni della fiaccolata anti-profughi di Volpago al centro delle polemiche perchè i manifestanti avevano invocato l’inferno per i migranti. Alla manifestazione, a cui hanno partecipato persone di tutte le età (moltissimi i bambini), non erano presenti sigle di partito ma tra la gente hanno sfilato alcuni rappresentanti politici tra cui Laura Puppato (Pd), il consigliere regionale Andrea Zanoni (Pd) , sindaci della zona e i vertici delle organizzazioni sindacali.

(ph: La Tribuna)

Tags: ,