Giare (Ve), focolaio aviaria: uccisi 20 mila tacchini

Scoppia un’epidemia di aviaria in un allevamento di tacchini a Giare di Mira. Come riporta la Nuova Venezia a pagina 30, è stato ordinato dal sindaco Alvise Maniero l’abbattimento di tutti i 20.500 esemplari per contenere l’infezione. Secondo l’Istituto zooprofilattico delle Venezie, si tratta del primo focolaio in un allevamento di pollame domestico industriale in Italia. Il virus dell’influenza aviaria riscontrato nei tacchini è di tipo A sottotipo H5, non trasmissibile all’uomo ma molto pericoloso per gli allevamenti di pollame.

Per evitare un possibile contagio, l’ordinanza prevede quindi l’immediato abbattimento sul posto di tutti i tacchini, la distruzione delle carcasse e di tutti i materiali o rifiuti potenzialmente contaminati come mangime, lettiere o letame e la pulizia e la disinfezione dei locali e dei veicoli utilizzati per il trasporto degli animali. È stato inoltre istituito un cordone sanitario fino a 10 km intorno al focolaio in cui sono state previste rigide misure di controllo ed eradicazione.

Tags: ,