Da Re (Lega): «Giordani chi è, Maradona?»

«E chi è Sergio Giordani? Maradona? Non c’interessano i progetti della sinistra». Commenta sarcastico il segretario della Liga Veneta Toni Da Re la candidatura a Palazzo Moroni del fondatore della catena “NonSoloSport” ed ex patron del Calcio Padova nel centrosinistra. Come riportato da Luca Preziusi a pagina 4 del Mattino di Padova di oggi, la discesa in pista dell’imprenditore rischia di cambiare il quadro delle alleanze, attraendo parte del centrodestra più moderato verso l’altro campo.

«Con questa nuova candidatura credo che sarà una campagna elettorale bellissima – ha dichiarato Da Re – ma a noi non frega proprio nulla di Forza Italia, perché la decisione di espellere i due consiglieri che con le loro dimissioni hanno provocato la caduta dell’amministrazione Bitonci non cambia niente in termini di alleanze. Loro sono stati solo due esecutori, ma i mandanti sono ancora al loro posto e fino a quando sarà così noi non ci accorderemo mai con loro. Al tavolo delle trattative neanche mi avvicino se gli uomini rimangono gli stessi (…) Noi stiamo lavorando per Bitonci con quella parte di alleati leali».