«Nessun abuso»: ex sindaco di Cortina assolto

L’ex sindaco di Cortina d’Ampezzo, Andrea Franceschi, il giornalista Tommaso Vesentini e l’ex segretaria comunale Luisa Musso sono stati assolti dalle accuse riguardanti il presunto bando di gara per la nomina di Visentini come addetto stampa. Dopo cinque ore di camera di consiglio, il Tribunale ha divulgato la sua sentenza: «Non ci fu alcuna violazione di legge della commissione, la procedura fu legittima».

Come riporta Federica Fant sul Corriere del Veneto di oggi, il giornalista Vesentini era stato individuato dall’ufficio stampa del governatore del Veneto, Luca Zaia, per risollevare la reputazione di Cortina dopo il blitz dell’Agenzia delle Entrate del 31 dicembre 2011, affidandogli l’incarico di responsabile della comunicazione del Consorzio Cortina Turismo e poi di addetto stampa, volontario, del comitato per la candidatura ai mondiali di sci 2019. Infine, Vesentini aveva partecipato e vinto il concorso pubblico per addetto stampa del Comune, su cui poi si innescò un indagine e un rinvio a processo conclusosi con l’assoluzione.

Tags: ,