Verona, candidato sindaco M5S è Gennari

Alessandro Gennari, 33 anni e capogruppo uscente della Quarta circoscrizione, è il nuovo candidato sindaco a Verona per il Movimento 5 Stelle. Come scrive Alessio Corazza sul Corriere di Verona a pagina 3, Gennari è stato votato ieri dalle 10 alle 19 con la formula delle “comunarie” online dagli iscritti certificati del blog al primo luglio 2016 e residenti a Verona. I voti sono stati in totale 226. Gennari ne ha raccolti 85, contro i 63 di Francesco Chiarelli, i 44 di Olimpia Paudice e i 34 di Francesco Carcangiu. Alcune critiche alla consultazione sono arrivate dagli iscritti poiché la comunicazione del voto è arrivata all’improvviso via mail nella mattinata del giorno stesso.

Gennari, tramite fra il M5S di Verona e la stampa per vari anni, coltiva varie passioni tra cui il rugby (ha giocato per il Verona in serie A), la musica e il teatro. Tra le sue battaglie politiche, spicca quella a favore della chiusura dell’impianto Cà Facci a Madonna di Dossobuono. «La sua candidatura nasce dalla voglia di risvegliare quelle generazioni di veronesi che saranno il futuro della città per mettere in atto un percorso virtuoso di miglioramento della qualità di vita di tutti – spiega una nota – le elezioni amministrative rappresentano l’ultima speranza per una rinascita di Verona». Il Movimento 5 Stelle è la prima forza politica ad aver scelto il proprio candidato sindaco a Verona in vista delle elezioni comunali. Il Pd ha fissato le sue primarie per il 19 febbraio, mentre il centrodestra è ancora alla ricerca di un nome.