Padova, la città più intercettata del Veneto

Sono 3.345 i telefoni intercettati in Veneto. Di questi, 868 sono a Padova e provincia, il 29% del totale. A queste vanno sommate 79 intercettazioni ambientali, le famigerate “cimici”, e altri 31 intercettazioni di diverso tipo. Gli abitanti della città del Santo sono quindi i più spiati dalle inchieste della magistratura in regione. Seguono Venezia, con meno di 400 telefonini ascoltati, e Treviso, a quota 230.

Il dato, riportato a pagina 13 del Corriere del Veneto, è contenuto nella relazione che inaugura l’anno giudiziario 2017 – firmata per Padova dal presidente del tribunale Sergio Fusaro – ed è riferito ai dodici mesi tra il luglio 2015 e il giugno 2016.