Mostra “spaziale” a Venezia con le foto di Esa e Nasa

Su iniziativa della Nasa e dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, si apre a Venezia l’1 febbraio una mostra unica nel suo genere: “Our Place in Space“, strabiliante viaggio nelle profondità del cosmo attraverso le immagini del telescopio Hubble accompagnate dalle opere create “ad hoc” da dieci dei migliori artisti italiani contemporanei. Galassia dopo galassia, Arte e Scienza non solo si incontrano ma lo fanno su un piano diverso dal consueto nel tentativo di dare risposte alle domande più antiche di sempre: da dove veniamo? Quale il nostro posto nell’universo? Siamo soli nell’universo?

Curata dalla Project Scientist di Esa Antonella Nota e da Anna Caterina Bellati, la mostra, che verrà inaugurata il 4 febbraio,rimane a Palazzo Cavalli Franchetti, fino al 17 aprile. Sarà poi a Chiavenna, Monaco di Baviera e negli Usa. Dal 24 marzo ospiterà il quarto Congresso Mondiale di Astrofisica con astronauti, premi Nobel e astrofisici da tutto il mondo. (ANSA)

Tags: ,