Anche le strade statali diventeranno a pagamento, arriva smentita

Nuovo bollo all’orizzonte per gli automobilisti italiani: servirà per circolare sulle strade in gestione all’Anas. Il nuovo bollo consentirebbe di sgravare i conti pubblici dal costo per la manutenzione delle strade ma, vista l’estensione della rete stradale gestita da Anas, praticamente tutti gli automobilisti sarebbero chiamati a pagarlo. Inoltre questo bollo non terrebbe conto del consumo: chi passa per la suddetta strada una volta all’anno pagherebbe esattamente lo stesso importo di chi ci passa ogni giorno. Insomma, viene quasi da dire che sarebbe meglio un pedaggio simile a quello che già abbiamo nelle autostrade.

AGGIORNAMENTO

Il Governo smentisce la notizia circolata in mattinata: «non c’è allo studio alcuna ipotesi di bollo stradale aggiuntivo che riguardi le strade Anas» afferma il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Tags: